I modi migliori per prendere il CBD

I modi migliori per prendere il CBD

Dopo aver finalmente deciso di assumere CBD, arriva la domanda da un milione di dollari: qual è il metodo migliore per assumere il CBD?

Prima di rispondere a questa domanda dobbiamo innanzitutto ricordare le varie forme in cui possiamo acquistare il cannabidiolo.

In un precedente articolo sulle varie tipologie esistenti di CBD, abbiamo visto che il CBD esiste sia in formato cristallo puro, sia disciolto in oli vettori vegetali, sia presente naturalmente nelle infiorescenze di Naab.

Il metodo migliore per assumere CBD

Partiamo subito dal nocciolo della questione, secondo noi di Naab il metodo migliore per assumere CBD è quello effettuato attraverso l’assunzione orale per via sublinguale grazie ai comodi flaconi 10 ml di olio CBD con contagocce.

In questa metodologia si permette l’assunzione del cannabidiolo direttamente nel sistema circolatorio attraverso i tanti capillari presenti nella bocca e specialmente sotto alla lingua, una zona altamente vascolarizzata e idonea per l’assunzione di qualsiasi sostanza.

In questo modo il cannabidiolo non si diluisce durante la digestione come nella normale deglutizione dando modo al CBD di  esercitare al massimo i suoi effetti benefici nel minor tempo possibile, quasi immediatamente.

Ovviamente è consigliabile non mangiare, bere o fumare per circa cinque/dieci minuti precedenti e i cinque/dieci minuti successivi all’assunzione di olio CBD per via sublinguale.

Se possibile mettiti comodo davanti ad uno specchio così da vedere quante gocce assumerai, questo almeno le prime volte, mentre le successive il calcolo sarà sufficiente effettuarlo direttamente dalla pipetta.

Inclina leggermente la testa all’indietro, apri bene la bocca, alza la lingua e premi delicatamente l’estremità della pipetta così da agevolare la fuoriuscita dell’olio CBD. Trattieni le gocce sotto la lingua senza deglutire per alcuni secondi, per poi finalmente deglutire per assorbire le parti rimanenti.

Questa è sicuramente la migliore metodologia di assunzione di CBD.

ACQUISTA OLIO CBD NEL NOSTRO SHOP DI OLIO CBD DI ALTA QUALITA’

Assumere CBD dai cristalli puri

Per motivi personali, alcune persone preferiscono assumere CBD direttamente dai cristalli puri.

I cristalli puri di CBD sono la forma più pura in cui possiamo trovare il cannabidiolo permettendo quindi un’ampia versatilità e possibilità di utilizzo andando incontro alle diverse esigenze personali.

I cristalli di CBD possono essere assunti per via orale tramite applicazione sublinguale allo stesso modo dell’assunzione dell’olio CBD, oppure possono essere ingeriti specialmente disciolti in liquidi dove sono presenti grassi come latte animale o vegetale, oppure per inalazione, attraverso la vaporizzazione, oppure per via topica, aggiungendolo come ingrediente a creme o unguenti.

Chi decide di acquistare CBD puro la modalità più comune e apprezzata è sicuramente quella dell’inalazione tramite vaporizzazione.

Assumere CBD dalle infiorescenze di canapa light

modi migliori per prendere cbdNon è un mistero che le infiorescenze di cannabis light sono ricche di CBD e hanno basso contenuto di THC a norma di legge. Di certo non è un mistero che molte persone decidono di fumare le infiorescenze come se fosse della marijuana (purtroppo) illegale.

Noi di Naab siamo certamente a favore della liberalizzazione della canapa, una pianta miracolosa dai mille utilizzi purtroppo criminalizzata dalla politica e dalle lobby.

Tuttavia, nonostante siamo favorevoli alla liberalizzazione, non possiamo omettere la verità e cioè che le infiorescenze sono il metodo peggiore per assumere CBD.

Questo avviene perché grazie alla combustione è vero che l’assorbimento del CBD da parte dell’organismo è rapida e immediata, ma dall’altra parte una quota importante del cannabidiolo viene disperso.

A peggiorare le cose è l’aggiunta generalmente di carta e tabacco che come ben sappiamo non fa mai bene alla salute.

Un’alternativa migliore per assumere CBD dalle infiorescenze è quella di utilizzarle come prodotto da infusione per la preparazione di una tisana al CBD. Non dimenticare di aggiungere nell’acqua di infusione una componente grassa come un latte vegetale per agevolare l’assunzione di cannabidolo.

ACQUISTA INFIORESCENZE CBD NEL NOSTRO SHOP

Assumere CBD dalle tisane alla canapa

Se desideri assumere CBD grazie ad una tisana, ma sei poco propenso nella preparazione fai da te, puoi decidere di provare una delle nostre 4 tisane alla canapa ad alto contenuto di CBD.

La tisana CBD è una miscela di foglie di canapa ricche di CBD con aggiunte altre erbe per ottimizzare l’effetto terapeutico del CBD.

Il CBD è una sostanza che si trova naturalmente nelle foglie della pianta di canapa che verrà quindi rilasciato nella tisana previa preparazione. Come sempre ricordiamo, non dimenticare di aggiungere nell’acqua di infusione una componente grassa come un latte vegetale per agevolare la dissoluzione del cannabidolo nel liquido.

Noi abbiamo 4 tisane ottimizzate per 4 diversi obiettivi.

ACQUISTA TISANE ALLA CANAPA CBD NEL NOSTRO SHOP

L’assunzione di CBD attraverso la vaporizzazione

L’assunzione di CBD attraverso la vaporizzazione è uno dei modi più innovativi e popolari di consumare questa sostanza. In questo processo, l’olio di CBD viene riscaldato ad alta temperatura, creando un vapore che viene poi inalato attraverso un vaporizzatore. Questo metodo consente al CBD di entrare direttamente nel flusso sanguigno, fornendo un’esperienza rapida e potente. La vaporizzazione del CBD è particolarmente apprezzata dagli appassionati di erbe e sigarette elettroniche che cercano un’alternativa meno dannosa rispetto al fumo tradizionale.

Tuttavia, è importante notare che la vaporizzazione del CBD richiede un po’ di pratica e attenzione. La temperatura di vaporizzazione ideale varia a seconda del tipo di vaporizzatore utilizzato e della consistenza dell’olio di CBD. Inoltre, alcuni esperti sostengono che la vaporizzazione a temperature troppo alte può causare la combustione del CBD, con conseguente perdita di alcune delle sue proprietà benefiche. Per questo motivo, è importante fare attenzione alla scelta del vaporizzatore e alla regolazione della temperatura.

Assumere CBD tramite capsule: la via per un consumo facile e discreto

Se stai cercando un modo semplice e discreto per assumere il CBD, le capsule di CBD possono essere la soluzione ideale. Le capsule di CBD sono disponibili in una vasta gamma di dosaggi e sono facilmente reperibili in diversi negozi online e fisici.

Le capsule di CBD offrono un dosaggio preciso di CBD, il che significa che non devi preoccuparti di dosare manualmente l’olio o le tisane alla canapa. Inoltre, le capsule di CBD sono prive di gusto, il che le rende ideali per coloro che trovano l’aroma e il sapore dell’olio di CBD sgradevoli.

In generale, le capsule di CBD richiedono più tempo per fare effetto rispetto ad altre forme di consumo di CBD, come l’olio o i cristalli di CBD. Ciò è dovuto al fatto che devono essere digerite e assorbite dal tratto gastrointestinale. Tuttavia, l’effetto delle capsule di CBD tende ad essere più duraturo rispetto all’olio di CBD, il che le rende un’opzione ideale per coloro che cercano un sollievo a lungo termine.

Share

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

top